naturalMENTE

roccagloriosa

natural_mente si presenta come una residenza ad arte in cui gli artisti invitati a vivere per quindici giorni negli spazi cittadino di Roccagloriosa, dilatano il loro sguardo tra gli ambienti campestri del territorio per azionare un discorso performativo, plurivoco e pluridiomatico, teso a a ridisegnare un nuovo rapporto di compartecipazione e di compenetrazione tra bello naturale e bello artificiale (Hegel).
Lo spazio della vita campeste, i viali alberati, il sottobosco visivo e le trame segrete del naturale rappresentano, dunque, le linee generali di una manovra artistica in cui la performance – spazio d’un corpo che si proietta come pennello totale – si fa prefisso creativo e investigativo per ristabilire e rideterminare un rapporto con i luoghi e con il territorio.
Attraverso l’arte, la cui potenza visiva dialoga da sempre a livello internazionale e transterritoriale, il progetto vuole dar vita ad un dialogo ad arte con lo spettatore; un dialogo etico ed estetico in grado di suscitare uno stupore interferenziale – organizzato dall’installazione di opere contemporanee in uno spazio storico – e di offrire, inoltre, un patrimonio di conoscenze (e di coscienza collettiva) nel territorio del Parco del Cilento.
natural_mente si presenta, per di più, come una panoramica sugli spazi della realtà in cui la differenza stilistica e dialogica dei vari artisti invitati si fa prefisso e suffisso indispensabile per aprire il territorio del Parco del Cilento a nuovi spazi discorsivi e d’interazione con specificità visive e azioni sociali volte alla cooperazione e al legame interpersonale.
L’arte come trait d’union tra il passato e il presente infine. Come stratagemma per far incontrare due realtà che guardano, l’una verso l’altra, da punti di vista disuguali; punti di vista da scoprire e riconsiderare a partire proprio da un tessuto socio-culturale, quello legato alle giovani generazioni artistiche, in grado di rigenerare il territorio – prendersi cura del territorio (per dirla con Platone) – e aprire gli orizzonti per la costruzione del nuovo (Filiberto Menna).

Progetto di Residenza d’Artista
Location – Palazzo della Quercia – Via D’Afflitto, 17 – Roccagloriosa (SA)
Progetto a cura di antonello tolve e fabio farnè
Periodo – 01_06_2009 / 30_09_2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *