28 mq – YOURUBA per SETUP art fair

set_up2015_invito

Inaugurazione 22 gennaio 2015, ore 19:30

Autostazione di Bologna

Piazza XX settembre, 6 – Bologna

Il gruppo di Ferrara, che da dieci anni presta attenzione all’opera di artisti emergenti instaurando col tempo importanti collaborazioni in tutta Italia con stimati curatori, critici, universita’, fondazioni, operatori culturali e associazioni, si presenta quest’anno con il progetto 28mq. Fai spazio al tuo stile. Scopri lo stile piu’ adatto a te con le nuovi collezioni Yoruba, ideato e curato da Federica Zabarriart director dell’associazione, curatrice indipendente e docente presso il Liceo Artistico ‘Dossi Dossi’ di Ferrara.
“In una societa’ dei consumi che definisce se stessa in base al proprio “Avere” sarebbe presuntuoso pensare di poter acquistare arte al di sopra di questi cliche’? E’ vero che il mercato dell’arte e’ al di fuori di certi meccanismi merceologici e che al suo interno la definizione di valore non segue la classica funzione domanda/offerta, ma gli acquirenti sono pur sempre persone che non possono sottrarsi al piu’ basilare principio secondo il quale il desiderio di possedere un dato elemento nasce per soddisfare un proprio bisogno, sia esso fisico ma molto piu’ spesso psichico. Acquistiamo ‘cose belle’ per sentirci bene, all’altezza di determinati contesti e nel vortice di un mercato che, citando il filosofo Zygmunt Bauman, ci ha ridipinti come Homo consumens, forse oggi finiamo col comprare un quadro, un frigorifero, una stampa pregiata o un divano esattamente con lo stesso identico slancio”.
Partendo da questa riflessione, spiega la curatrice, l’Ass. Yoruba allestira’ i suoi 28mq con un progetto che strizza l’occhio a un noto colosso dell’arredamento. Un marchio conosciuto non solo per proporre accattivanti arredi nordeuropei eco-chic, ma per aver creato un desiderabile prototipo (stereotipo?) di casa (vita?) perfetta, in cui non solo c’e’ spazio per tutto, ma ogni elemento e’ anche miracolosamente al posto giusto. Aspetto ancora piu’ importante e’ che perfino l’oggetto piu’ piccolo o banale, sara’ in vendita e a disposizione per rincorrere il sogno di portarsi a casa il diorama di una vita perfetta, opera d’arte inclusa. Cosi’, le opere degli artisti selezionati per questa edizione si troveranno allestite in una ipotetica e probabile stanza, parte di un altrettanto ipotetico appartamento, in cui tutto, ma proprio tutto, sara’ acquistabile. Saranno le interazioni dei visitatori di SetUp con lo spazio Yoruba, le loro reazioni, gli acquisti e i commenti, a sancire il distacco dell’arte da mere logiche di mercato o a confutare la nostra supposta natura di Homo consumens.

Artisti invitati:

Giovanni Alfano, Alice Andreoli, Paolo Angelucci, Michele Attianese, Paolo Bini, Alessio Bolognesi, Giulia Bonora, Danilo Busia, Gennaro Branca, Mary Cinque, Vincenzo Frattini, Lucia Lamberti, Roberta Montaruli, Stefano W. Pasquini, Giorgio Pignotto, Zino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *